Interviste, PaneAcquaCulture, Teatro

I bambini salveranno il mondo… se noi glielo permettiamo. Intervista ad Adriana Zamboni

Siamo ormai giunti alla fine della chiusura (quasi) totale, e in molti si chiedono che fine abbiano fatto i bambini: a parte qualche giorno in cui la ruota dell’opinione pubblica si è fermata sulla possibilità di farli uscire a prendere un’ora d’aria (con la decenza di non chiamarli untori, ma investendoli con la stessa social-gogna… Continue reading I bambini salveranno il mondo… se noi glielo permettiamo. Intervista ad Adriana Zamboni

Cultura, Interviste, PaneAcquaCulture

Sentire gli altri come con-temporanei. Telegrammi di sociologia con Paolo Jedlowski

In questi giorni, una percezione condivisa è che le regole del tempo così come ne abbiamo sempre avuto esperienza siano scomparse: ognuno di noi si aggira in uno strano ambiente psichico in cui tutti siamo costretti. Uno dei principali strumenti con cui ci rapportiamo al mondo ci appare inutilizzabile, dandoci la sensazione che il nostro… Continue reading Sentire gli altri come con-temporanei. Telegrammi di sociologia con Paolo Jedlowski

PaneAcquaCulture, Recensioni, Teatro

Come un granello di sabbia: la strage di un innocente raccontata dai Mana Chuma

Questo è uno spettacolo per stomaci deboli, uno spettacolo per stomaci deboli ma coraggiosi, stomaci che vogliono essere presi a pugni. Del resto, è questa una cifra dei Mana Chuma: rapirti in un universo altro per poi, inaspettatamente ma mai alle spalle, colpirti. Forte. Molto forte. «Ci metterò un po’ a digerire questo spettacolo» è il… Continue reading Come un granello di sabbia: la strage di un innocente raccontata dai Mana Chuma

PaneAcquaCulture, Recensioni, Teatro

Le Serve al teatro greco: il mito di Genet al tempo del Theatro Technis Karolos Koun

Un mito è una narrazione finzionale che serve a tramandare, spiegare, accettare la realtà. Risulta curioso che per confrontarci con la realtà abbiamo sempre avuto bisogno del suo contrario, fin dall’alba dei tempi. E, dall’alba dei tempi, i miti che ci raccontiamo sono più o meno sempre gli stessi: può cambiare l’ambientazione, i personaggi, i… Continue reading Le Serve al teatro greco: il mito di Genet al tempo del Theatro Technis Karolos Koun

PaneAcquaCulture, Recensioni, Teatro

Tutti gli elementi del femminile: l’universo magico di Silvina Alfie e Mache Figini

Un’ombra si proietta sul fondo della scena, ingigantendosi a ritmo di tamburo, mentre la proprietaria si avvicina alla soglia dello spazio, fino a rivelarsi: la silhouette di una bambolina con i capelli perfettamente in piega, vaporosi intorno alla fronte come vaporosa è la gonna intorno ai suoi fianchi, stratificata di tulle e balze. Il buio… Continue reading Tutti gli elementi del femminile: l’universo magico di Silvina Alfie e Mache Figini

PaneAcquaCulture, Recensioni, Teatro

Il mio nome è Caino: Ninni Bruschetta nella mente del sicario

A qualcuno può sembrare, purtroppo, anacronistico parlare di mafia. Come l’attualissima cronaca ci testimonia, la cosiddetta opinione pubblica (e non solo) circoscrive l’ambito che questa parola identifica con molta più difficoltà di qualche decennio fa. Siamo tutti preda (ammettendo la totale buonafede) di una grande confusione, confusione che si fonda su un concetto ormai obsoleto… Continue reading Il mio nome è Caino: Ninni Bruschetta nella mente del sicario

PaneAcquaCulture, Recensioni, Teatro

Samantha Vs: la maratona di (in)san(t)ità di Rosario Palazzolo – Il videoreportage

con Renzo Francabandera EG: Chi è Samantha? È una bambina, e poi quasi una donna, e poi una salma. Ma, in ogni forma, resta sempre una Santa. Samantha è l’impossibilità di sfuggire alla sciagura di essere ciò che sappiamo fare meglio, e a cui tutti sempre ci ricondurranno, parafrasando le parole del suo creatore Rosario… Continue reading Samantha Vs: la maratona di (in)san(t)ità di Rosario Palazzolo – Il videoreportage

PaneAcquaCulture, Recensioni, Teatro

Non aprite quel baule: Frosini/Timpano ci hanno messo tutti in scatola (con il dux!)

Dall’entrata di Alba Dorata nel parlamento greco, all’elezione di Trump negli States, alle vittorie sfiorate dal Front National in Francia, alle nuove politiche di Salvini nel nostro Bel Paese, negli ultimi dieci anni quel che rimane della sinistra (e affini) si è diviso in due: da un lato c’è chi allarma un ritorno delle politiche… Continue reading Non aprite quel baule: Frosini/Timpano ci hanno messo tutti in scatola (con il dux!)

PaneAcquaCulture, Recensioni, Teatro

Una dittatura dei sensi contro la dittatura dei corpi: il nuovo Muro di Turi Zinna

Ibridazione, contaminazione, meticciato, la «dissomiglianza come virtù»: sono queste le parole d’ordine su cui Turi Zinna costruisce la sua ricerca, e anche su cui ha fondato l’eterogenea compagnia Retablo. Lo spettacolo Il muro, presentato in una nuova versione nel cartellone di Porte aperte Unict presso il Monastero dei Benedettini di Catania, ci parla di un muro che divide (anticipatore di uno dei tanti… Continue reading Una dittatura dei sensi contro la dittatura dei corpi: il nuovo Muro di Turi Zinna

PaneAcquaCulture, Recensioni, Teatro

Memoria corta e gambe lunghe: l’anatomia delle bugie secondo Alessandro Berti

C’è chi dice che una buona bugia è quella ricca di particolari. Chi sostiene che in ogni caso le bugie vengono presto scoperte. Chi si vanta di non averne mai dette, bugie. Qualcuno si giustifica dicendo che alle volte sono necessarie delle piccole, innocue, bugie bianche. Ma in fondo a noi lo sappiamo: la verità… Continue reading Memoria corta e gambe lunghe: l’anatomia delle bugie secondo Alessandro Berti